I Medici, ritratto variegato di un grande casato
Toscana Oggi, 04-07-2021, ––
Quella dei Medici è una delle dinastie più celebri della storia. Indissolubilmente legata a Firenze, città del Rinascimento, questa famiglia ne ha influenzato le sorti dai tempi di Cosimo il Vecchio (1389-1464) fino a quelli di Gian Gastone (1671-1737), mantenendo un solido potere economico e politico e promuovendo allo stesso tempo le arti e le lettere. Alla loro storia è dedicato il saggio di Fabrizio Ricciardelli “I Medici. Il potere di una dinastia”
(Mauro Pagliai Editore, pagine 144, euro 15) volto a offrire un ritratto variegato e affascinante di un grande casato, approfondendone le origini risalenti al Medioevo e soffermandosi sulle figure più celebri, oggi fortemente impresse nell’immaginario collettivo. Si tratta di un’agile storia della dinastia dei Medici, opera del giovane direttore della Kent State University of Florence. Il lavoro è rigoroso nei contenuti ma il taglio è divulgativo e lo
stile è piano e comprensibile. Come nella fortunata «Breve storia di Firenze / A Short History of Florence», l’autore si è rivolto al più largo pubblico, dalle scuole superiori alle università straniere, dai visitatori dei musei a tutti gli appassionati di storia.

Il lavoro di Fabrizio Ricciardelli, pubblicato da Mauro Pagliai Editore, è rigoroso nei contenuti ma il taglio è divulgativo e lo stile è piano e comprensibile
I Medici
Il potere di una dinastia