Tutti a teatro per il libro del compagno di scuola
La Nazione, 01-04-2018, ––
Grande partecipazione ed entusiasmo al Teatro dei Coraggiosi di Pomarance dove Gabriele Pasco, studente della V Liceo Scientifico del Carducci di Volterra, ha presentato S-Oggetti, la sua nuova raccolta di racconti. Il giovane scrittore, come già aveva annunciato, ha offerto al pubblico non una presentazione tradizionale, ma un’esplosione di creatività e di energia, scaturita dallo stesso autore e dai suoi amici, tra i quali in particolare il regista Alessio Hong, il rapper El Ghost e l’estetista oncologica Laura Lombardi. È intervenuto il sindaco di Pomarance Loris Martignoni.
S-Oggetti (Mauro Pagliai, 2018) fa seguito
alla prima raccolta pubblicata da Gabriele, La voce degli occhi, (Nicola Calabria editore, 2014, collana Narrando che passione), all’età di 15 anni. Già in quei racconti si trova il germe di questa seconda opera: protagonisti del racconto di apertura sono un paio di occhiali che “accompagnano” il proprietario Ismael e la sua famiglia dal momento dell’acquisto all’età di otto anni, fino alla sua tragica morte nei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau; gli occhiali diventano, così, testimoni e commentatori delle fondamentali vicende della vita del loro proprietario. Questo germe acquista piena vita nel secondo
libro, come emerge significativamente dal titolo S-Oggetti: gli Oggetti divengono Soggetti. “Se gli oggetti potessero scrivere, cosa racconterebbero? Forse le storie, le avventure, le tragedie, e le speranze degli esseri umani con cui hanno a che fare ogni giorno”. «Congratulazioni vivissime a Gabriele ed un caro augurio dal dirigente scolastico, Luca Guerranti, e dall’intero istituto: la passione che lo anima lo accompagni nella realizzazione dei suoi sogni e nell’espressione di se stesso attraverso la scrittura, continuando a suscitare emozioni fortissime in chi legge i suoi racconti », scrive la scuola Carducci.
S-oggetti