Presentato il libro di Gabriele Pasco
Il Tirreno, 01-04-2018, ––
“S-Oggetti” è la nuova raccolta di racconti opera dello studente

Grande partecipazione ed entusiasmo al Teatro dei Coraggiosi di Pomarance dove Gabriele Pasco, studente della V liceo scientifico del “Carducci” di Volterra, ha presentato “S-Oggetti”, la sua nuova raccolta di racconti. Il giovane scrittore ha offerto al pubblico non una presentazione tradizionale, ma un’esplosione di creatività e di energia, scaturita dallo stesso autore e dai suoi amici, tra i quali il regista Alessio Hong, il rapper El Ghost e l’estetista oncologica Laura Lombardi. È intervenuto il sindaco Loris Martignoni.
“S-Oggetti” (Mauro Pagliai, 2018) fa seguito alla prima raccolta “La voce degli occhi”. Già in quei racconti c’è
il germe di questa seconda opera: protagonisti del racconto di apertura sono un paio di occhiali che “accompagnano” il proprietario Ismael e la sua famiglia dal momento dell’acquisto all’età di otto anni, fino alla sua tragica morte nei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau; gli occhiali diventano, così, testimoni e commentatori delle fondamentali vicende della vita del loro proprietario. Questo germe acquista piena vita nel secondo libro, come emerge significativamente dal titolo S-Oggetti: gli Oggetti divengono Soggetti. «Se gli oggetti potessero scrivere, cosa racconterebbero? Forse le storie, le avventure, le tragedie, e le speranze degli esseri umani con cui hanno a che fare ogni giorno. Così l’orologio alla parete di
una scuola svela i segreti degli alunni che vede passare. Una parrucca diventa la confidente segreta della bambina, malata di leucemia, che la indossa. Nell’acqua della fontana di una piazza si specchiano le vite degli abitanti di un paese. Ma prima di tutto c’è la penna, originale e vibrante, che ha confezionato questi racconti di “voci artificiali”». Durante la serata si è respirata la stessa energia che trasmette il blog creato da Gabriele, aperto a febbraio con un cortometraggio e che ogni settimana si arricchisce di nuovi racconti. Soprattutto colpisce la capacità del giovane scrittore di portare alla luce la vita in tutti gli aspetti e di saper cogliere, anche nelle situazioni negative, la speranza e il bene.
S-oggetti