Romanzi a più livelli
Il Borghese, 01-01-2018, Errico Passaro
Ne Le geometrie dell’amore di Caterina Ceccuti (Mauro Pagliai Editore) veniamo a conoscere la storia d’amore fra una giovane del nostro tempo, Silvia, e un uomo vissuto un secolo prima, Nicanore, raccontata dal punto di vista del giornalista
Riccardo, a cui Silvia si rivolge per evitare al suo adorato un destino infausto. L’autrice regge il paragone con storie similari prodotte da nomi più esotici; ma, al di là dell’espediente sovrannaturale, rinforzato dal ruolo
svolto dalla reale rivista fiorentina Bric à Brac, ciò che trapela attraverso lo schermo della narrazione sono i tic e le criticità della professione giornalistica, il suo ruolo a volte ambiguo, le sue zone d’ombra.
Le geometrie dell’amore