Viaggio nella Viola
Guerin Sportivo, 01-02-2015, ––
Ci sono elementi non più scomponibili. Ad esempio Firenze e la Fiorentina, m anche Massimo Sandrelli con Firenze e con la Fiorentina, di cui è stato – in tandem con l’amico Mario Sconcerti, che firma la prefazione – anche dirigente. È un libro che
si prefigge di narrare gli 88 anni di vita del club, ma che diventa via via, specie con l’approssimarsi dei fatti vissuti in prima persona dall’autore, un bel diario di viaggio. Aneddoti, personaggi, amici, maschere cittadine, politici, piccoli successi quotidiani («Il
mestiere è il mestiere» dice l’anima giornalistica di Sandrelli) miscelati con sapiente dosaggio e ottima capacità di scrittura. Alla fine ne esce un libro scorrevole, umano, nostalgico verso un mondo più autentico. Un libro d’amore.
Viaggio nella Viola
Fiorentina: tutto quello che avreste voluto sapere e che non è stato possibile raccontare