Dall’alta cultura al pop Lia Tosi ipnotizza il lettore
QN - Il Resto del Carlino - La Nazione - Il Giorno , 10-07-2011, Rossella Martina
Nella terna finale del Viareggio di quest’anno, il romanzo di Lia Tosi ha ambizioni giustamente notevoli: una strabocchevole cultura classica che spazia senza argine da
Dante a Gadda, dall’altissimo al pop, attraversando i russi (soprattutto Dostoevskij: l’autrice è una studiosa di lingua e cultura russa) ipnotizza la lingua
e il lettore. Una decodificazione non facile ma di soddisfazione, un percorso di suggestione che non si nega, qualche volta, di sorridere alle spalle dei critici.
Il signor Inane