Eleonora, encomi anche al terzo libro
La Nazione, 05-08-2009, Sandra Nistri
Deve ancora compiere 23 anni ma ha già al suo attivo tre libri pubblicati, due dei quali per effetto di vittorie o segnalazioni in premi internazionali. Un curriculum davvero di tutto rispetto quello di Eleonora Paoletti di Sesto, studentessa di Filosofia con il sogno di poter continuare a coltivare la sua grande passione, quella della scrittura: l’anno scorso il suo primo romanzo “Il profumo dell’anima”, edito da Montedit, ha vinto infatti il Premio Internazionale Prevert sbaragliando
circa 130 concorrenti che avevano inviato le loro opere.
“In realtà – spiega la stessa Eleonora – sapendo anche il numero dei partecipanti al premio non nutrivo grosse aspettative e non mi aspettavo certo di vincere. Mi ha dato la notizia una mia amica che aveva visto il risultato su Internet e davvero è stata una splendida sorpresa”. Il libro “in costume” è ambientato nel 1850 in Francia e l’autrice ha scritto il primo capitolo quando
aveva appena 17 anni.
Contemporanea invece l’ultima fatica letteraria di Eleonora “Come vento nel tuo petto” edito da Polistampa, storia di due giovanissimi Michele e Sofia. Anche per il 2009 la giovane scrittrice sestese, che ha ricevuto moltissime menzioni e premi nell’ambito di concorsi letterari, ha avuto una grande soddisfazione con il Premio Internazionale Prevert dove il suo terzo libro, “Quello che resta”, è stato segnalato dalla giuria.
Come vento nel tuo petto