La storia dei Carabinieri in Toscana scritta da Cosimo Ceccuti
Nove da Firenze, 12-10-2005, ––
Dopo I Carabinieri nella vita di Giovanni Spadolini (Polistampa 2003) Cosimo Ceccuti torna a occuparsi dell’Arma con questo volume ampiamente illustrato sulla storia dei Carabinieri in Toscana. "Il mio interesse per l’Arma dei Carabinieri - spiega Ceccuti - dal punto di vista scientifico e umano proviene dalla mia passione per il Risorgimento e per i valori irrinunciabili che esso rappresenta, di cui i Carabinieri sono stati interpreti
e continuano ad essere depositari".

Carabinieri in Toscana. 1859-2004 (Polistampa, pp. 290, euro 38) avvicina ancor di più i cittadini a questa componente così amata delle nostre Forze Armate, attiva nella vita civile del Paese così come nelle aree di crisi del mondo e in tante altre circostanze nelle quali la presenza dei Carabinieri è indispensabile garanzia di sicurezza per le popolazioni.

Dopo a una minuziosa
descrizione della loro organizzazione sul territorio, Ceccuti traccia le biografie dei Carabinieri, grandi o piccoli, che hanno fatto la storia dell’Arma e dedica poi molto spazio all’attività istituzionale, alla storia delle singole caserme e al rapporto con la società civile lungo un secolo e mezzo. Particolarmente interessante l’ultima sezione, dedicata ai Carabinieri nella letteratura e nell’arte toscana.
Carabinieri in Toscana
1859-2004