«Giallo & Nero», che passione
La Nazione, 13-02-2018, senza firma
Firenze capitale del giallo. Con autori ed editori che proiettano sul genere che appassiona tanti lettori, forze e risorse. Gli ultimi titoli della collana «Giallo & Nero tascabile» sono stati presentati nei giorni scorsi dall’editore Pagliai. Secondo la volontà dell’editore, questa collana che esce con un formati completamente rinnovato, accoglierà firme note e nuove promesse dei generi poliziesco, thriller e affini. All’evento, organizzato da Antonio Pagliai all’Ops
Caffè, erano presenti il direttore della collana e curatore dell’antologia Nero Urlante, Andrea Gamannossi, oltre agli altri due autori della trilogia fresca di stampa: Nicola Ronchi, giovane autore di Firenze che ha appena pubblicato lo psico thriller Il Terapeuta, ed Enrico Luceri, autore tra gli altri per Giallo Mondadori, che ha appena scritto Tre indizi fanno una prova. Giunta al decimo anno di vita, portata alla ribalta da titoli di successo, la collana «Giallo & Nero» è
dedicata al brivido e alle sue molte forme. E proprio alle fobie, è dedicata la trilogia che segna il passo per il rilancio della collana tutta fiorentina di casa Pagliai. Gli autori hanno unito le loro forze per accompagnare i lettori in un viaggio alla ricerca delle proprie paure, con romanzi sul filo della tensione in grado di mantenere la tensione dalla prima all’ultima pagina: dai misteri della provincia italiana, allo strano rapporto che si instaura tra un medico e il suo nuovo paziente.
Nero urlante
11 scritti di paura