Mauro Pagliai Editore | Firenze | Scheda Libro

Guerra in Cecenia
Diario del rapimento di Mauro Galligani

Mauro Pagliai, 2019

Pagine: 336

Caratteristiche: ill. b/n, br.

Formato: 12x17

ISBN: 978-88-564-0424-1

Collana:

Libro verità | Nuova Serie, 39

Settore:

DSU1 / Storia

L6 / Diari, memorie

SS1 / Politica

Vedi:

Mauro Galligani

€ 13,60

€ 16 | Risparmio € 2,40 (15%)

Quantità:
Domenica 23 febbraio 1997, per le strade di Grozny, il fotoreporter Mauro Galligani viene sequestrato da un commando di quattro uomini armati. Non c’è dubbio che i colpevoli siano i separatisti ceceni, che si servono dei rapimenti – specialmente di stranieri e di giornalisti in genere – come vera arma nella lotta per l’indipendenza spesso controversa e tragica. Gli stessi rapimenti si trasformano purtroppo in un’arma letale che fu sfruttata con grande abilità dagli strateghi russi, per alienare le simpatie del mondo occidentale nei confronti della causa cecena.
Il giornalista Francesco Bigazzi, che si trova con Mauro al momento del rapimento, si rifiuta di tornare in Italia prima della librazione del collega, avvenuta il 14 aprile dello stesso anno, e decide di tenere un diario di quei giorni terribili. In quelle pagine, riproposte nel libro assieme a un accurato inquadramento storico sulle guerre cecene, si alternano speranze, timori, ombre di strategie, equilibri e giochi politici internazionali ancora oggi non del tutto chiariti.