Mauro Pagliai Editore | Firenze | Scheda Libro

Le novelle
1915-1929

Mauro Pagliai, 2012

A cura di:

Alessandra Mirra

Pagine: 416

Caratteristiche: br.

Formato: 12,2x20

ISBN: 978-88-564-0244-5

Collana:

Bruno Cicognani | Le opere, 1

Settore:

L1 / Studi, storia della letteratura

L3 / Racconti

€ 21,25

€ 25 | Risparmio € 3,75 (15%)
Spedizione Gratuita

Quantità:
Bruno Cicognani (1879-1971) è stato un autore molto apprezzato dai critici e dagli scrittori suoi contemporanei: basterà ricordare, ad esempio, che nel 1962 gli fu assegnato il Premio Feltrinelli insieme a Carlo Emilio Gadda, Camillo Sbarbaro, Giuseppe De Robertis ed Eugenio Montale. Caratterizzate da uno spiccata vena realistica e sostenute da una forte tensione morale, le Novelle costituiscono senza dubbio, insieme al romanzo La Velia (1923), uno dei migliori frutti della sua produzione letteraria. Dopo l’edizione per Vallecchi del 1955, nella quale, in occasione della pubblicazione di Tutte le opere dello scrittore fiorentino, si riuniva in una sola raccolta una nutrita selezione di prove narrative date alle stampe nell’arco di un quarantennio (1915-1955), si presenta ora una nuova edizione delle Novelle, corredate per la prima volta da annotazioni al testo e precedute da una Introduzione nella quale si mettono in rilievo i principali nodi critici.

“L’opera narrativa di Cicognani può e deve essere messa accanto, senza timore di confronti, a quella deimigliori novellieri europei dell’Ottocento e del Novecento.”
Giovanni Papini (1956)

“Dovunque Cicognani sappia ritrovare le origini mitiche della sua fiorentinità, ivi è anche il fascino maggiore dello scrittore: la sua costante disposizione alla ricerca del buon tempo antico, testimonianza della sua onestà e documento della sua situazione di uomo nella società.”
Luigi Baldacci (1958)