Mauro Pagliai Editore | Firenze | Scheda Libro

L’avvento del digitale e la televisione al futuro
Prodotti televisivi, storia, audience e logica commerciale. Tv locali: dalla nascita alla ricerca di una nuova identità

Mauro Pagliai, 2011

Pagine: 152

Caratteristiche: br.

Formato: 15x21

ISBN: 978-88-564-0152-3

Collana:

Passaparola, 13

Settore:

SS1 / Politica

SS2 / Economia

SS3 / Diritto

TL4 / Spettacolo

€ 8,50

€ 10 | Risparmio € 1,50 (15%)

Quantità:
La televisione è il mezzo di comunicazione di massa più importante e, di certo, quello che garantisce una penetrazione territoriale e sociale di maggior rilievo. Recentemente è diventata anche qualcos’altro: il vero grande scopo è attirare attenzione, in modo che le aziende editrici possano capitalizzare l’audience in termini commerciali. Con l’avvento del digitale terrestre, lo scontro tra i ‘titani’ Sky, Mediaset e Rai rischia di stravolgere il tradizionale scenario televisivo italiano, qui confrontato anche con quello europeo.
Partendo da un’analisi del prodotto televisivo e delle sue implicazioni culturali, il volume descrive le diverse tipologie di programmi (come quiz, reality show, soap opera e sit-com) e arriva a trattare i temi dell’ascolto e dell’utilizzo commerciale del mezzo, con particolare attenzione alle molteplici tecnologie di diffusione del segnale (analogico, digitale satellitare e terrestre, TV via telefono e Internet). L’analisi di un caso emblematico come quello dell’emittente toscana RTV38 è occasione per una riflessione generale sulla televisione ed i suoi scenari futuri.
Il libro analizza specialmente l’impatto della rivoluzione digitale sui diversi soggetti del mercato televisivo: da una parte le emittenti locali, destinate bene o male a una forte selezione a favore di chi saprà darsi nuovi virtuosi assetti, dall’altra i colossi e la relativa concentrazione d’interessi, dove solo un severo sistema di controllo potrà efficacemente tutelare il concetto di servizio.