Mauro Pagliai Editore | Firenze | Scheda Libro

Il Museo del Tessuto di Prato nell’ex fabbrica “Campolmi”
Il recupero di un importante complesso d’archeologia industriale per il più grande museo tessile in Italia

Mauro Pagliai, 2003

Pagine: 120

Caratteristiche: ill. b/n e col., br.

Formato: 24x31

ISBN: 978-88-8304-578-3

Settore:

A3 / Architettura, urbanistica, territorio

A5 / Restauro

DSU1 / Storia

€ 15,30

€ 18 | Risparmio € 2,70 (15%)

Quantità:
La Campolmi riapre. La vecchia fabbrica ottocentesca, nel cuore del centro città, a ridosso delle mura medievali, ridiventa luogo di produzione: non più dei tessuti, ma della storia dei tessuti, che è poi la storia di Prato, della sua creatività, del suo lavoro, delle sue capacità imprenditoriali.
L’Amministrazione Comunale di Prato presenta gli spazi, adeguatamanete restaurati, dell’ex fabbrica Campolmi, destinati ad ospitare la sede definitiva del Museo del Tessuto.
Si tratta di un grande investimento, economico e culturale, mirato ad arricchire la città di un prestigioso museo che corrisponde alla qualità dell’immagine che Prato vanta nel mondo per la sua produzione tessile.
Gli spazi dell’ex fabbrica Campolmi andranno ad accogliere il più grande Museo del Tessuto d’Italia ed una delle più rilevanti istituzioni tematiche in Europa.