Dario Nardella
Dario Nardella è nato a Torre del Greco (Napoli) il 20 novembre 1975. Dal 1989 vive a Firenze. Fin da piccolo ha coltivato la passione per la musica che lo ha portato, nel 1998, a diplomarsi in violino presso il Conservatorio «Luigi Cherubini» di Firenze e a svolgere fino al 2004 l’attività professionale musicale. Si è laureato in giurisprudenza con 110/110 e lode all’Università di Firenze, dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Diritto costituzionale ed è docente di Legislazione dei beni culturali.
Nell’ultimo governo Prodi (2006-2008), è stato consigliere giuridico del Ministro per i rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali Vannino Chiti, con il quale ha poi continuato la collaborazione alla Vice Presidenza del Senato. Eletto nel 2004 al Consiglio comunale di Firenze ha presieduto la V Commissione Consiliare Cultura, Istruzione e Sport. Nel 2009 è stato nuovamente eletto come Consigliere comunale per poi entrare nella giunta del sindaco Matteo Renzi con il ruolo di vicesindaco con deleghe allo Sviluppo economico e allo Sport.
Nel 2005 ha fondato con alcuni docenti dell’Università di Firenze, tra i quali Leonardo Morlino, Enzo Cheli, Andrea Simoncini e Pier Francesco Lotito, la Fondazione Eunomia, di cui è direttore. Nel 2008 è stato selezionato come giovane politico italiano dal Dipartimento di Stato degli USA a partecipare all’International Visitor Leadership Program. Ha pubblicato volumi e contributi nel campo del diritto pubblico, costituzionale e dei beni culturali con Il Mulino, Passigli, Polistampa, UTET.
a cura di Dario Nardella