Benno
Benno, ragazzo ebreo nato nel 1930 a Berlino, sfuggì alla crudeltà del nazismo grazie al Kindertransport, un’iniziativa che salvò 9600 bambini. Oggi vive in Canada. Suo fratello Heinz, di quattro anni più grande, che affrontò con lui il viaggio della salvezza, è morto più di venti anni fa per cause naturali. Il diario redatto da Benno all’età di sedici anni e la sua prodigiosa memoria hanno permesso alle figlie Susy, Gina e Wendy di raccontare alle giovani generazioni la fuga di un bambino ebreo dalla Germania, pubblicando in Canada nel 2008 il libro Ten Marks and a train ticket, tradotto da Renata Mayer e pubblicato in Italia nel 2012 da Mauro Pagliai sotto il titolo Dieci marchi e un biglietto del treno.
vedi anche