Valerio Brunetti

Valerio Brunetti, nato a Roma il 20 settembre 1942, si è diplomato in elettronica industriale nel 1960 ed è diventato geometra nel 1964. Dopo il servizio militare, è emigrato nel 1966 in Australia dove ha lavorato nel cantiere per la costruzione dello stabilimento della Fiat Trattori di Lidcombe a Sydney, agli impianti dell’Alcoa e del Sinter Plant a Kwinana, Perth, e alle miniere di ferro di Mount Newman. Ha proseguito l’attività all’estero, presso i cantieri delle imprese italiane, britanniche e americane in Libia, in Pakistan, in Nigeria e, dal 1976 al 1980, in Sudan per la realizzazione del White Nile River Bridge, il più grande ponte mai costruito sul Nilo Bianco. In Egitto fino al 1987, ha lavorato con la Società Autostrade e Autostrade International fino al 2000.
Ha pubblicato nel 2000 il romanzo storico 1914 - Northerly Winds over Tanganica (Minerva Press, London), nel 2005 The Lions and the Lilies (Zeus, Burleigh, QLD, Australia) e l’anno successivo, con lo stesso editore, il fantascientifico Sanatorium Sic 342.

by Valerio Brunetti