Bruno Argenziano

Bruno Argenziano (1931, Marcianise) ha insegnato, per più di trent’anni, lingua e letteratura italiana all’Università di Stoccolma e ha avuto altri impegni di varia cultura. Nel campo teatrale ha curato per Sipario di Milano la rassegna periodica del teatro svedese e ha collaborato con articoli e traduzioni coi teatri rispettivamente di prosa e di lirica Dramaten e Drottningholms Teater. Come traduttore ha pubblicato Storia della Svezia di Ingvar Andersson e Teatro da camera di August Strindberg in collaborazione con Luciano Codignola. Inoltre è stato membro della sezione italiana della commissione esaminatrice che concede la qualifica di traduttore autorizzato.
Per queste e altre attività gli è stato di recente conferito dal Presidente della Repubblica il titolo onorifico di Cavaliere di terza classe dell’Ordine della Stella della Solidarietà Italiana.

a cura di Bruno Argenziano