Mario Domenichelli
Insegna Letteratura inglese e Letterature comparate all’Università di Firenze. Ha scritto sul Rinascimento inglese, su Modernismo e Premodernismo, su questioni di teoria e sulla storia culturale, come nel suo ultimo lavoro di ampio respiro: Cavaliere e gentiluomo. Saggio sulla cultura aristocratica in Europa: 1513-1915 (2002). Ha tradotto e curato Le memorie di Martino Scriblero di Pope, Swift, Arbuthnot, Gay (1981; ora nel Meridiano dedicato a Swift), Un cavaliere (1994) e Il primo e l’ultimo (1995) di Galsworthy, Un racconto tra due città di Dickens (2000), Il duello di Conrad (2004). Ha pubblicato, sotto l’eteronimo di Anthony Lostman, un libro di poesia: Il Cantare della Decima Classe (1991). Lugemalé è il suo primo romanzo.
by Mario Domenichelli