Condividi: Vedi anche:
Pjetër Filip Arbnori

L’arca della morte
10.000 giorni nelle prigioni comuniste

a cura di Dario Fertilio


Mauro Pagliai, 2018
Pagine: 168
Caratteristiche: br., 12,2x20
ISBN: 9788856403817

Collana: VS / Verità Scomode, 2


Settore: L6 / Diari, memorie
Anche: DSU1 / Storia / SS1 / Politica


Prezzo: 12.00 €
In preparazione

Prenota una copia

“La cosa più importante per un uomo condannato da una dittatura a lunghi anni di prigione, è lo sforzo di non staccarsi dalla vita che esiste fuori dalle sbarre e dal filo spinato.”

Pjeter Arbnori, attivista albanese scomparso nel 2006, ha trascorso oltre ventotto anni nelle prigioni del suo paese per essersi opposto alla feroce dittatura di Enver Hoxha. La sua testimonianza è il racconto di un carcere in cui l’igiene è scarsa e la violenza una realtà quotidiana: ma più che il fisico, è la dignità umana ad essere ferita in profondità. Mai pubblicato in Italia prima d’ora, il diario si impone come una delle testimonianze più lucide e drammatiche della violenza comunista.


La missione dei cristiani nel mondo contemporaneo
Francesco Bigazzi
Il primo gulag

Gli ultimi testimoni
Bruno Podestà
Forza e coraggio
Dante Fangaresi
Dieci settimane a San Sabba
Rosa Maria Di Giorgi
Il mare e la conchiglia

Nonna raccontami

Nonno raccontami
Massimo Biagioni
Una maestra a colori in un mondo in bianco e nero
Pamela Pieralli
Il peso di una briciola
Graziano Cioni
Cioni ti ama

Mamma raccontami
Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati