Condividi: Vedi anche:
Piero Bossi / Linda De Angelis

Quattro animali in viaggio

Mauro Pagliai, 2011
Pagine: 160
Caratteristiche: ill. b/n, br., 12x17
ISBN: 9788856401653

Collana: Libro verità / Nuova serie, 11


Settore: TL7 / Geografia, viaggio, guide
Anche: TL6 / Natura, ambiente / L6 / Diari, memorie


Prezzo: 10.00 €
Sconto: 15% (risparmio 1.50 €)

Aggiungi al carrello

«Tutti noi quattro animali siamo a posto e tra poco ci metteremo a dormire» scrive Piero Bossi in una pagina del suo diario. In questo viaggio a piedi attraverso mezza Italia lo accompagnano solo due cagne e una cavalla.
Il motivo della scelta di intraprendere un’avventura del genere senza l’ausilio di telefonino, orologio, macchina fotografica, bussola o GPS, percorrendo solo sentieri e strade secondarie, è chiaro fin da subito: «volevo stare di fronte alla natura senza niente, nudo, come una pianta d’autunno quando perde le foglie, spoglio di tutto. Essere proprio alla pari: non volevo niente che mi desse un vantaggio». Ma nella sua impresa c’è anche la ricerca di un confronto con la cultura contadina, in ogni sua forma: sia essa lo strascico logoro di un passato ormai lontano oppure passione ancora in fiore coltivata dai nuovi agricoltori, spesso provenienti da altri ambienti.
Il percorso della piccola carovana si snoda tra borghi spersi nei boschi, case coloniche di valle, baite di montagna e paesini collinari, intervallato da lunghi momenti di solitudine e introspezione, come pure da incontri che nella loro semplicità toccano il cuore.

Tito Barbini
Le nuvole non chiedono permesso
Massimo Serafini
Io, sul cammino di Santiago di Compostela
Tito Barbini
Antartide
Sonia Santella
Bellezza per tutti

Il Chianti
Tito Barbini
L’ultimo pirata della Patagonia

Centri storici forentini

La Gerusalemme di San Vivaldo

In viaggio con Boccaccio
Paolo Ciampi
La prima corsa del mondo
Claudio Nobbio
Sopra l’acqua e sugli alberi
Paolo Ciampi
Le nuvole del Baltico
Quattro Zampe - 01/07/2012 - Claudia Capperucci
Varese, 1° maggio 1999: Piero Bossi, quarantasei anni, naturalista e titolare di un’azienda agricola decide di dare una scossa alla propria vita, molla tutto e parte per un viaggio in giro per l’Italia  

La Repubblica - 13/11/2011 - Simona Poli
Non abbiamo conosciuto il mondo pre-tecnologico, quello dove non esistono telefoni e motori, i navigatori non sono stati inventati e persino il tempo è scandito soltanto dal passaggio del sole  

La Nazione - 02/10/2011 - Massimo Biliorsi
«Voleva stare di fronte alla natura senza nulla, nudo, come una pianta d’autunno quando perde le foglie, spoglio di tutto. Essere proprio alla pari: non volevo niente che mi desse un vantaggio». Sono le significative parole di   

Cosa pensi di questo libro? Ti piace?
Lascia un commento con le tue osservazioni!
Inviando questo form autorizzo al trattamento dati