Conoscere la Storia
Una vita per un’idea
01-06-2017
Se non fosse stato fiorentino, forse Dante non avrebbe messo gli ignavi all’inferno, ma per un fiorentino è impossibile perdonare quelli che non prendono mai posizione
La Biblioteca di via Senato
Mario Bernardi Guardi, «Fascista da morire»
01-01-2017
È l’agosto del 1944: fantasmi insanguinati alla rincorsa per l’Italia. Guerra e guerra civile insieme. Firenze brucia. Brucia per il caldo feroce e per la furia delle passioni
Vimeo
Occasioni tobiniane: Mario Bernardi Guardi
09-10-2016
Mario Bernardi guardi presenta Fascista da morire a LuccAutori 2016.
Il Tirreno
La storia di un vinto raccontata da Mario Bernardi Guardi
19-06-2016
Presentata, al Casale le Torri, in una sala gremita, l’ultima fatica letteraria di Mario Bernardi Guardi: “Fascista da morire”. Il romanzo del conosciutissimo ex insegnante
Il Borghese
Firenze ’44: per una fascismo ‘immenso e rosso’
01-06-2016
Mario Bernardi Guardi, giornalista e scrittore, da sempre affascinato dalla cultura moderna e contemporanea nei suoi percorsi controcorrente, ha pubblicato saggi su scrittori
Rai Parlamento
Speciale LuccAutori 2016
10-01-2016
Speciale sul XXII festival letterario svoltosi in ottobre a Lucca. Protagonisti del festival i vincitori del premio Racconti nella Rete 2016.
Il Borghese
Schede
01-12-2015
Giampaolo Pansa ha definito “Un libro straordinario e disperato” il romanzo Fascista da morire di Mario Bernardi Guardi saggista e critico ben conosciuto
Il Giornale
La resistenza nera dei (non) vinti
20-11-2015
è l’agosto del 1944 e a Firenze si muore di caldo, ma a uccidere per davvero sono le passioni.
Il Giornale Off
Fascista da morire: l’altro volto della Resistenza
13-11-2015
Lo si legge tutto d’un fiato. Fascista da morire di Mario Bernardi Guardi (Mauro Pagliai Editore, pp. 202, €13) è un romanzo vero. Perché ha un ritmo
Il Tirreno
“Fascista da morire”, storia di un franco tiratore nel ’44
18-10-2015
Nell’agosto del 1944 Firenze è caldissima, perché il sole batte dove divampa la guerra. Ci sono gli alleati e i partigiani, ma c’è anche chi dalla parte sbagliata è deciso
La Nazione
“Fascisti da morire”, storia di un franco tiratore di una guerra persa
14-10-2015
“Noi siamo gli ultimi che si resta e si spara. Ci garba chiamarci franchi tiratori ma gli altri ci chiamano cecchini, come i soldati di Cecco Beppe
Corriere fiorentino
L’occhio del cecchino
08-10-2015
Non se ne parla mai troppo. Non si ricorda mai troppo. E non si esauriscono mai i punti di vista attraverso i quali scrutare la storia. Ne è convinto Mario Bernardi Guard