Conferenza di presentazione del volume

ARCHITECTURE AS PROPAGANDA
IN TWENTY-CENTURY TOTALITARIAN REGIMES

History and Heritages
a cura di Håkan Hökerberg
Edizioni Polistampa

Interverranno:

Prof. Ulisse Tramonti (Firenze)
Architettura e urbanistica in Romagna. I luoghi del mito delle origini del fascismo

Prof. Vittorio Vidotto (Roma)
L’architettura politica fascista: le ragioni di una sopravvivenza

Introdurrà il prof. Lars Berggren, storico dell’arte
e vicedirettore uscente dell’Istituto Svedese di Studi Classici

Sarà presente il curatore del volume

Giovedì 4 ottobre 2018, ore 18.00
Istituto Svedese di Studi Classici a Roma
Via Omero, 14


Info: info@isvroma.org

Nei regimi totalitari europei del XX secolo, i leader politici hanno spesso sfruttato il potenziale dell’architettura per promuovere l’ideologia dominante. Il testo, che raccoglie contributi di studiosi provenienti da diversi ambiti accademici, esamina il modo in cui architetti di spicco hanno cercato di supportare e favorire i programmi politici dei regimi autoritari attraverso la progettazione di edifici, monumenti e opere di urbanistica.