Il Miramondo, la più vasta mostra antologica della produzione fotografica di Fosco Maraini, rende accessibile al grande pubblico lo straordinario repertorio di immagini offerte dall’obbiettivo di Maraini.

La mostra è stata inaugurata il 25 novembre 1999 al Museo Marini di Firenze.
Antropologo, orientalista, scrittore, fotografo, Fosco Maraini ha raccolto nel corso dei suoi lunghi viaggi una eccezionale documentazione visiva, dal Tibet degli anni Trenta al Meridione italiano degli anni Cinquanta, dal Karakorum e dall’Hindu-Kush al Giappone, dall’Asia minore a quella maggiore.

Quattrocento immagini in bianco e nero e a colori presentano il suo sguardo sull’uomo e sul mondo in un gioco di accostamenti di situazioni umane e ambientali in latitudini e longitudini assai diverse. Ne deriva, oltre a un’inedita e "autografa" presentazione dell’opera di Maraini, un’originalissima visione dell’uomo e della natura, tale da indurre scoperte e sorprendenti riflessioni sul nostro pianeta e sull’universo.

   
   


   
   

La selezione, curata da Cosimo Chiarelli in stretta collaborazione con lo stesso Maraini, percorre alcuni "universi tematici"

paradossi, sorprese, allegrie

luoghi, climi, orizzonti

volti, gesti, profili

strade, incontri, occasioni

fedi, riti, speranze

e prevede una sezione specifica, Firenze Kyoto, che riguarda il lavoro più recente concepito da Maraini: un inedito percorso iconografico parallelo delle due città.

La mostra rappresenta uno dei primi significativi appuntamenti del Centro Vieusseux-Asia, sorto in base alla recente acquisizione da parte del Gabinetto G.P. Vieusseux, grazie all’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, della biblioteca orientale (7.500 volumi) e della fototeca (25.000 immagini) di Fosco Maraini.

Aperta fino al 6 febbraio 2000, dopo Firenze, Fosco Maraini. Il Miramondo. Sessanta anni di fotografia avrà una circolazione nazionale e internazionale e, nell’arco del triennio 2000-2002, sarà allestita in importanti città e centri culturali.

   
   


   
   

Antropologo, orientalista, scrittore, fotografo. Nessuna di queste categorie, presa singolarmente, può rendere completa ragione del lavoro di Fosco Maraini, se non forse l’ultima, che in fondo le richiama tutte. Ma ancora di più, per il suo entusiasmo cognitivo, Maraini ricorda uno di quei viaggiatori ottocenteschi che muovevano verso l’ignoto allo scopo di osservare, studiare, documentare e riportare conoscenze. Nella sua opera questa ricerca che ha lontane origini si fonde felicemente con le inquietudini e le sensibilità del nostro tempo.

   
   


EVENTI PAGLIAI s.r.l.

Via Santa Maria, 27/r - 50125 Firenze :: Tel. 055 2337702 - Fax 055 229430

e-mail: info@eventipagliai.com

 

Biografia di Fosco Maraini

Pubblicazioni correlate: